Il Viaggio nel Tempo è Possibile… tra Memoria Episodica e Traccia del Tempo

Memoria Episodica e Traccia del Tempo

Hai mai desiderato rivivere i tuoi ricordi più belli? Secondo lo psicologo Endel Tulving e il fondatore di Scientology L. Ron Hubbard, in un certo senso, questo è possibile grazie alle straordinarie capacità della nostra mente. Sebbene Tulving e Hubbard abbiano proposto teorie differenti, le loro scoperte mostrano affinità nel descrivere la capacità della mente umana di viaggiare nel tempo, sia attraverso la memoria episodica sia attraverso il concetto di “traccia del tempo”.

Endel Tulving e la Memoria Episodica

Endel Tulving ha introdotto il concetto di memoria episodica, descrivendola come un sistema neurocognitivo unico che ci permette di compiere “viaggi mentali nel tempo”. Questo tipo di memoria ci consente di rivivere soggettivamente eventi specifici della nostra vita, completi di dettagli sensoriali ed emotivi. Secondo Tulving, la memoria episodica è caratterizzata da tre elementi chiave:

  1. Un senso del sé che si estende nel tempo: Ciò implica la capacità di percepirsi come un’entità continua nel tempo.
  2. La consapevolezza della propria esistenza come entità nel tempo: Questa capacità ci permette di essere consapevoli della nostra esistenza nel tempo, rendendo possibile la rivisitazione mentale di eventi passati.
  3. Un senso del tempo soggettivo vissuto: L’abilità di ricordare non solo cosa è successo, ma anche dove e quando un evento ha avuto luogo.

Tulving sostiene che questa capacità è emersa tardi nell’evoluzione ed è probabilmente unica degli esseri umani, permettendoci di navigare mentalmente avanti e indietro lungo la linea temporale della nostra vita.

L. Ron Hubbard e le Catene di Engram

L. Ron Hubbard, ha introdotto il concetto delle catene di engram come chiave per comprendere e liberare la mente dai traumi del passato. Gli engram, secondo Hubbard, sono registrazioni di esperienze traumatiche che formano catene di eventi simili. Trattare efficacemente queste catene richiede:

  1. Duplicazione accurata delle esperienze passate: La capacità di rivivere mentalmente gli eventi senza distorsioni è fondamentale per accedere agli engram.
  2. La “traccia del tempo”: Hubbard descrive la mente come una registrazione continua della vita umana, che include materia, energia, spazio e tempo. Questa “traccia del tempo” è una registrazione tangibile di esperienze sensoriali e percettive.
memoria episodica

Affinità tra i Concetti di Tulving e Hubbard

Nonostante le differenze nelle loro teorie, Tulving e Hubbard condividono l’idea che la mente umana ha una straordinaria capacità di viaggiare nel tempo e rivivere esperienze passate. Ecco alcune affinità chiave:

  • Viaggio Mentale nel Tempo: Entrambi riconoscono che la mente può rivisitare eventi passati. Per Tulving ciò avviene grazie alla memoria episodica, mentre per Hubbard tramite la “traccia del tempo”: due termini tecnici per descrivere lo stesso fenomeno.
  • Dettagli Sensoriali e Emotivi: Tulving sottolinea come la memoria episodica includa dettagli sensoriali ed emotivi. Allo stesso modo, la “traccia del tempo” di Hubbard comprende una registrazione sensoriale completa.
  • Liberazione dai Traumi: Hubbard propone che rivivere accuratamente le esperienze passate possa liberare la mente dai traumi. Sebbene Tulving non si concentri su questo aspetto terapeutico, il rivivere dettagliato dei ricordi può avere effetti terapeutici simili.

Riflessioni Finali

La prossima volta che ti ritroverai immerso nei ricordi di una bella giornata al mare o di una serata speciale con gli amici, pensa al viaggio mentale che stai compiendo. Che tu lo veda come un atto di memoria episodica, secondo Tulving, o come un accesso alla “traccia del tempo” di Hubbard, è chiaro che la nostra mente ha una capacità unica e straordinaria di connettersi con il passato. Questi viaggi nel tempo mentali non solo arricchiscono la nostra esperienza umana, ma offrono anche potenziali chiavi per comprendere e trattare i traumi. Un superpotere che spesso diamo per scontato, ma che rende unica la nostra esperienza di essere umani.

Cos’è il Life Coach (Auditor)?

Negli ultimi anni, la figura del life coach è diventata sempre più popolare, ma cosa fa esattamente un life coach? E in che modo può essere paragonato a un auditor e a al coaching umanistico? Per comprendere meglio questa professione, è utile esplorare il contesto della Scientology, una filosofia applicata fondata da L. Ron Hubbard negli anni ’50.

Il Concetto di Life Coach

Per noi, un life coach, un coach umanistico e un auditor sono essenzialmente la stessa cosa. Un life coach è un professionista che aiuta le persone a raggiungere i loro obiettivi personali e professionali. Attraverso un processo di coaching strutturato, il life coach supporta il cliente nel superare ostacoli, scoprire punti di forza nascosti e sviluppare nuove competenze. Questo avviene tramite conversazioni mirate, tecniche di ascolto attivo e l’uso di vari strumenti e metodologie di sviluppo personale (procedimenti).

Il Parallelismo con l’Auditor di Scientology

In Scientology, l’auditor è una figura centrale. L’auditor è un uomo libero, laico ed addestrato che guida i un individuo attraverso sessioni di auditing, un processo che mira a liberare la mente dalle influenze negative e a migliorare la consapevolezza e il benessere spirituale. Simile a un life coach, l’auditor utilizza tecniche specifiche per aiutare le persone a identificare e risolvere i problemi che impediscono loro di raggiungere il loro pieno potenziale.

Ma allora cos’è il Life Coach ? Noi consideriamo l’auditor, il life coach e il coach umanistico come figure interscambiabili, tutte impegnate a migliorare la vita delle persone attraverso un lavoro di introspezione e sviluppo personale. L’auditor, come il life coach, lavora su un principio di confidenzialità e fiducia. Durante le sessioni, il cliente (o “prechiaro” in Scientology) è incoraggiato a esplorare i propri pensieri, emozioni e ricordi in un ambiente sicuro e non giudicante. L’obiettivo è quello di ottenere una maggiore consapevolezza di sé e di eliminare gli ostacoli mentali che impediscono la crescita personale.

Il Coaching Umanistico

Il coaching umanistico è un approccio che pone al centro l’essere umano, considerandolo nella sua totalità. Si basa sui principi umanistici che enfatizzano l’importanza dell’autorealizzazione, della crescita personale e del potenziale umano. Il coaching umanistico si concentra sull’empatia, la comprensione e il rispetto per l’individuo, creando un ambiente di supporto e crescita.

Per noi, un life coach che segue i principi del coaching umanistico e un auditor di Scientology sono essenzialmente la stessa figura. Entrambi aiutano le persone a esplorare le loro aspirazioni più profonde e a sviluppare strategie per raggiungerle. Attraverso domande mirate e un ascolto attivo, facilitano il processo di auto-scoperta e auto-miglioramento.

L’Impatto del Life Coaching

Il life coaching, inteso come auditing di Scientology, può avere un impatto profondo sulla vita delle persone. Molti clienti riportano di aver raggiunto una maggiore chiarezza mentale, migliorato le loro relazioni personali e professionali, e trovato un rinnovato senso di scopo e motivazione. Il processo di coaching offre strumenti pratici per affrontare le sfide quotidiane e promuove un senso di responsabilità personale per il proprio sviluppo e successo.

Conclusione

In sintesi, per noi, un life coach, un coach umanistico e un auditor sono la stessa cosa: un professionista dedicato a supportare gli individui nel loro percorso di crescita personale e professionale. Utilizziamo le tecniche di auditing originali, prive delle alterazioni avvenute a partire dalla fine degli anni ’70 dello scorso secolo, per aiutare le persone a esplorare il loro potenziale, superare le barriere interne e raggiungere i loro obiettivi. In un mondo sempre più complesso e stressante, il ruolo del life coach diventa essenziale per chiunque desideri migliorare la propria vita e raggiungere nuovi livelli di realizzazione personale.

Il Potere del Coaching Umanistico: Come Trasformare la Tua Vita Interiore

Introduzione: La vita moderna può essere frenetica e stressante, lasciandoci spesso con una sensazione di vuoto e disconnessione. Il Coaching Umanistico (web auditing) offre una via per riscoprire il nostro vero sé e trovare pace interiore, esplorando la traccia del tempo e liberando l’attenzione intrappolata in blocchi emotivi e cognitivi.

Contenuti Principali:

  • Che cos’è il Coaching Umanistico?: Una guida esperta per il tuo percorso di crescita personale.
  • I Benefici del Coaching: maggiore consapevolezza, equilibrio emotivo e una connessione più profonda con te stesso e il mondo.
  • Esplorare la Traccia del Tempo: comprendere come gli eventi passati influenzino il presente, identificando e liberando i lock, i secondari e gli engram che bloccano la tua crescita.
    • Lock: esperienze vissute che non sono dolorose ma disturbano la persona.
    • Secondari: momenti di grave e sconvolgente perdita o minaccia di perdita, con emozioni intense come collera o paura.
    • Engram: registrazioni di momenti di dolore fisico e incoscienza.
  • Liberare l’Attenzione: scopri come le sessioni di coaching possono aiutarti a rimuovere i pensieri persistenti e migliorare il tuo tono emotivo, affrontando e risolvendo i problemi che li causano.
  • Il Concetto di Problema: un conflitto dovuto a due intenzioni che si oppongono, che può fermare il progresso e causare stress emotivo.
  • Rottura di ARC: quando c’è una rottura di affinità, realtà o comunicazione con qualcuno o qualcosa, l’attenzione può rimanere fissata su quell’evento, influenzando negativamente la nostra capacità di vivere pienamente nel presente.

Conclusione: se senti che è il momento di iniziare un viaggio di scoperta interiore, contattaci oggi stesso per una consulenza gratuita. Inizia a trasformare la tua vita con il supporto di un coach umanistico dedicato.
Per informazioni e per aderire al progetto scrivi a (e-mail) your-web-auditor@hotmail.com

freezone-it.org

× Noi ci siamo